Se il risotto con gli asparagi è buono, quello mantecato con burro e miso è superlativo.
La combo è vincente e i tre ingredienti sono amiconi tra loro. Porterai in tavola un piatto unico aromatico, profumato e delizioso. Noi, amanti del cereale integrale, abbiamo optato per un riso semilavorato, ma sentiti libero di sostituirlo con la varietà Carnaroli se desideri un tradizionale risotto. Gli asparagi stanno divinamente col miso, prova ad accoppiarli anche in altre ricette.

Risotto agli asparagi mantecato con burro e miso

Consigli e curiosità sul miso

Noi, in questo ricetta, abbiamo optato per un miso d’orzo non pastorizzato. Si contraddistingue dalle altre varietà per una texture ruvida e un sapore deciso. Nulla ti vieta di provare a sostituirlo con un miso dolce e giovane (shiro miso o shinshu miso), vellutato, zuccherino e delicato. Otterrai un piatto diverso, ma sicuramente buono!

Questa ricetta di risotto con gli asparagi è un esempio di utilizzo del miso, come mantecatura, applicabile anche con altri ingredienti. Ci permette infatti di mostrarti quanto questo ingrediente sia versatile e adatto anche a piatti della tradizione occidentale. In più, in questo caso, non subisce cottura a 100°, mantenendo intatte tutte le sue proprietà nutrizionali oltre al sapore unico.

Se desideri approfondire il miso, la sua storia, le diverse varietà nonché gli utilizzi in cucina potresti trovare utile il seguente articolo:

Dosi

per 4 persone

Tempo

40 minuti

INGREDIENTI

  • 440 gr di riso semilavorato
  • 550 gr di asparagi
  • 60 gr di miso d'orzo
  • 1 cipolla
  • 2 lt di brodo vegetale
  • 70 gr di burro
  • Scorza di limone qb

NB: I link acquista , presenti nella lista degli ingredienti, sono suggerimenti d’acquisto verso prodotti che usiamo da tempo e reputiamo di qualità.

VIDEO RICETTA: Risotto agli asparagi mantecato con burro e miso

ISCRIVI AL CANALE YOUTUBE

PROCEDIMENTO

  • Prepara il tuo brodo vegetale in anticipo. A noi piace utilizzare i gambi degli asparagi, pratica che evita gli sprechi e aggiunge maggior sapore al risotto. Solitamente aggiungiamo le verdure che abbiamo a disposizione sul momento e anche eventuali legumi avanzati. Prima di bollire il brodo, saltiamo tutti gli ingredienti in poco olio e lasciamo che sprigionino i loro succhi. Solo successivamente aggiungiamo acqua. Nel video trovi i dettagli del brodo vegetale preparato per questa ricetta.

  • Lava con cura gli asparagi e tagliali a pezzetti di circa 1,5 cm, lasciando la testa intatta. Lava il riso ( se utilizzi il carnaroli puoi omettere il lavaggio, come da tradizione, per mantenere più amido e conseguente cremosità). Trita una cipolla finemente.

  • Metti in pentola 20 gr di burro, fallo sciogliere e poi imbiondisci la cipolla per 2 minuti. Aggiungi gli asparagi poi il riso, ben scolato, e fai rosolare qualche minuto. Tieni i restanti 50gr di burro necessari fuori dal frigo, in modo che si ammorbidisca.

  • Aggiungi il brodo vegetale, in modo che copra bene gli ingredienti. Una volta raggiunta l’ebollizione, chiudi con un coperchio e lascia andare a fuoco medio.

  • Ripeti l’aggiunta del brodo quando necessario, fino a raggiungere la cottura desiderata. Per il riso semilavorato si parla di circa 25 minuti. Cerca di non toccare o rimestare il riso durante la cottura.

  • Amalgama il miso col burro. Spegni il fuoco, aggiungi la mantecatura e mescolala al riso, con l’aiuto di un mestolo. Chiudi poi il coperchio per 5 minuti.

  • Servi il risotto agli asparagi caldo, con una spolverata di scorza di limone.

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti)
Loading...